VISITA OCULISTICA PEDIATRICA

 

COME PRENOTARE LA VISITA

Per prendere un appuntamento contatti il nostro centro unico prenotazioni telefonando al numero +39 0564/414775, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, oppure compili il form sottostante, specificando l’età del bambino nella richiesta e sarà ricontattato dai nostri collaboratori.

Se necessita di una visita urgente può contattarci, fuori dall’orario di apertura, al nostro numero per le emergenze sempre attivo +39 320/0558171.

COME SI SVOLGE LA VISITA DEL BAMBINO

Durante la prima fase della visita raccoglieremo la storia clinica del bambino e dei familiari.come-si-svolge-la-visita-del-bambino

Successivamente effettueremo la valutazione ortottica che ci consente di verificare se i due occhi sono allineati, la motilità oculare e la stereopsi (collaborazione tra i due occhi).

Generalmente dall’età di circa 2 anni è possibile fare una buona visita oculistica (in base anche al livello di collaborazione del bimbo) e per la misurazione della vista utilizzeremo delle tavole con figurine oppure delle “forchettine”.

Valuteremo poi la presenza di difetti di refrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo) con l’autorefrattometro e con la schiascopia (quest’ultima è una tecnica utilizzata anche per bambini molto piccoli).

In ultimo esamineremo il fondo oculare.

Durante la visita è necessario instillare le gocce che dilatano la pupilla. Questo è forse il momento “più temuto” dai genitori, ma il collirio da fastidio solo per qualche secondo ed è indispensabile per una corretta valutazione del bambino.

La visita oculistica pediatrica è molto diversa da quella dell’adulto e per una buona riuscita sono necessari gli strumenti adatti e l’esperienza nel settore. La nostra struttura è dotata di tutta la strumentazione necessaria per la visita oculistica pediatrica e, in genere, i nostri piccoli pazienti si sentono a loro agio e percepiscono molti degli esami come veri e propri giochi. Inoltre il Prof. Sarnicola si occupa di strabismo e ambliopia fin dagli inizi della sua carriera, ha acquisito il titolo di “Expert in Strabismus” alla Columbia University di New York ed ha quindi maturato grande esperienza con i bambini.

A CHE ETA’ PROGRAMMARE LE VISITE DI SCREENING

Generalmente la prima valutazione è eseguita dal neonatologo poco dopo la nascita, prima della dimissione dall’ospedale.

Nel caso in cui non siano diagnosticate patologie e non ci siano familiarità per malattie oculari, i successivi controlli vanno programmati a 3 e a 6 anni. La visita oculistica è mirata alla ricerca di anomalie anatomiche, di eventuali difetti visivi (miopia, ipermetropia, astigmatismo), di alterazioni della motilità oculare (strabismo, nistagmo) e dell’ambliopia (“occhio pigro”).

In questa fascia di età il sistema visivo è ancora in fase di sviluppo, pertanto è in grado di recuperare alcuni difetti se diagnosticati precocemente e trattati adeguatamente.

In seguito andranno programmate visite periodiche secondo l’indicazione dell’oculista.

a-che-eta

QUANDO ANTICIPARE LA VISITA OCULISTICA

Alcuni comportamenti o lamentele del bambino possono essere indici di un problema oculare; in questi casi è opportuno prenotare subito una visita oculistica:quando-anticipare-la-visita

  • Riflesso bianco della pupilla
  • Inclinazione della testa
  • Strizzare o sfregarsi gli occhi di frequente
  • Fastidio alla luce intensa
  • Occhio rosso
  • Difficoltà a vedere la lavagna
  • Difficoltà a leggere o ritardo rispetto agli altri nella lettura
  • Mal di testa

COMPILI IL FORM PER PRENOTARE UNA VISITA OCULISTICA PEDIATRICA

  CENTRO UNICO PRENOTAZIONI

Via Mazzini, 60 – 58100 Grosseto – Italy

 E-mail: info@studiosarnicola.it

Tel. +39 0564/414775

Fax +39 0564/413023

Cell. Emergenze +39 320/0558171